Cordoglio per l'assassinio del Carabiniere

  • 27-01-2016
  • NOTIZIE DAL MOTOCLUB

Cordoglio per l'assassinio del Carabiniere

Si chiamava Antonio Taibi, classe 1969, moglie e due figli di 16 e 21 anni ed è stato vittima di una vergognosa esecuzione per vendetta da parte di un ex postino di 71 anni: «Ha rovinato la vita alla mia famiglia»


Il carabiniere gli avrebbe «rovinato la vita» per aver arrestato per droga più volte, in passato, i suoi figli, due tossicodipendenti pregiudicati attualmente agli arresti domiciliari, sono stati condannati il 26 gennaio ad un anno di reclusione. I fratelli erano imputati per reati relativi allo spaccio e alla detenzione di droga. Uno dei sue sarebbe anche responsabile di alcune rapine.

Tutto il motoclub esprime il suo cordoglio alla famiglia ed ai colleghi di Antonio e condanna fermamente il gesto assurdo e vergognoso del pensionato.